domenica 31 ottobre 2021

Geek League - Speciale Halloween - I Simpson e gli episodi migliori de "La Paura fa novanta"

 


Benvenuti al consueto appuntamento con lo speciale di Halloween, stavolta in collaborazione con Geek League questa combriccola di zomb... *ehm* blogger con cui condividi sempre più progetti

Oggi dedicheremo il post alla storica serie dei Simpson in particolare ai migliori episodi de La paura fa novanta e ai suoi segmenti.

Pronti?
Si parte!

Treehouse of Horror I
Il primo episodio dello special di Halloween va in onda il 25 Ottobre 1990 durante la seconda stagione dei Simpson.
Il titolo deriva dalla casetta sull'albero in cui Bart, Lisa e Maggie si raccontano storie dell'orrore
Da qui il nome dello speciale che si protrarrà nel tempo


L'episodio si apre con un introduzione in cui Marge sale su un palco sconsigliando la visione dell'episodio


Questo è un chiaro riferimento al primo film di Frankestein diretto da James Whale nel 1931 
In una situazione analoga, in cui l'attore Edward Van Sloan anticipava il film dicendo quanto terrorizzante fosse. Fu una trovata commerciale del produttore della Universal, Carl Leammle che è rimasta nella storia del cinema


Dopo l'introduzione ci troviamo nel primo segmento: La casa dell'incubone (Bad Dream House) ispirato al Poltergeist di Tobe Hooper, in cui Homer compra da un agenzia immobiliare la solita casa costruita sul cimitero indiano.


Dopo una serie di sketch, uno più esilarante dell'altro, la casa deve prendere la decisione di vivere con i Simpson.



Implode su se stessa piuttosto che subire un così crudele destino

Saltando a piè pari le vicissitudini del secondo segmento, in cui la famiglia viene rapita dagli alieni Kang e Kodos, il terzo segmento è un adattamento del celebre classico il Corvo di Edgar Allan Poe.


I siparietti fra Homer e il corvo, interpretato da Bart, ti fanno pisciare addosso dal ridere anche adesso, 30 anni dopo.
Ma c'è un altra curiosità in merito al doppiaggio


Mentre nel doppiaggio italiano ascoltiamo un bravissimo Tonino Accolla cimentarsi con una voce calda e suadente nei ruoli del narratore,  in originale la narrazione spetta all'attore James Earl Jones, la voce di Dart Vader nella saga di Star Wars

<<Comandante, lei mi ha deluso per l'ultima volta...>> avete capito


Treehouse of Horror III
Quarta stagione terzo appuntamento, il titolo rimane invariato ma la casetta sull'albero che da il titolo allo speciale non ci sarà mai più


Nella sequenza di apertura vediamo Homer interpretare malamente un Alfred Hitchcock in Alfred Hitchcock presenta


In Clown senza pietà (Clown Without Pity) vediamo un bambolotto di Krusty che -a mò di Bambola Assassina- cerca di uccidere Homer


Alla fine il pupazzo diventa buono e si gode una serata con Malibu Stacy


Il secondo è il più bello di tutto l'episodio e si ispira al King Kong del 1933 e si chiama King Homer. Al padre di famiglia Simpson spetta interpretare il gigante scimmiesco creato e animato da Willis O'Brien in un segmento trasmesso tutto in bianco e nero


Il terzo Digita Z per Zombie (Dial "Z" for Zombies) è un omaggio al Pet Sematary di Stephen King, mischiato al filone dei morti viventi.


Il gatto Palla di Neve è morto, e nel resuscitarlo tramite un libro di incantesimi, Bart accidentalmente risveglia gli zombie che si avventano su Spingfield


La scena più divertentente? quando un redivivo William Shakespeare viene fatto secco da una fucilata di Homer ed esclama la celebre frase di Amleto <<c'è del marcio a Spingfield!>> prima di spirare.

Treehouse of Horror  IV
Soprassediamo questa volta sull'introduzione di Bart che ricalca Night Gallery, una serie televisiva perlopiù sconosciuta in questo paese della pizza e del mandolino.
Questo episodio contiene i più bei segmenti orrorifici della famiglia giallo limone, e che sono rimasti nell'immaginario collettivo


Il primo è Il diavolo e Homer Simpson (The Devil and Homer Simpson) dove lo sciagurato Homer vende la sua anima al diavolo per una ciambella.
Il diavolo in questione è Ned Flanders <<è sempre chi non ti aspetti!>> quest'umorismo di fondo ti fa ridere ancora oggi


Saltiamo anche il segmento di mezzo, tratto perlopiù dalla leggenda dei Gremlin che smontano gli aerei scritto da Roald Dahl e passiamo al terzo, Dracula di Bart Simpson (Bart Simpson's Dracula)


Questo è sia la parodia di Dracula di Francis Ford Coppola che di Ragazzi Perduti diretto da Joel Schumacher, dove vediamo un signor Burns imbacuccato  per l'occasione

Treehouse of Horror V
Sesta stagione quinto appuntamento. Questo sarà l'ultimo episodio di Halloween ad avere un introduzione, che vede ancora una volta Marge salire su un palco.


The Shinning è la parodia di Shining e presenta tutta una serie di situazioni da morir dal ridere
 

In particolare quando Homer smatta e scrive sui muri  "No beer and no TV make Homer go crazy" che è una storpiatura della frase scritta da Jack in continuazione sul foglio della macchina da scrivere "All work and no play makes Jack a dull boy" *che in italia divenne "il mattino ha l'oro in bocca" per volontà dello stesso Kubrick*


Per non parlare della famosa scena dello sfondamento delle porte che, come potete notare, si commentano da sole

Fra l'episodio Tempo e punizione (Time and Punishiment) -dove Homer torna indietro nel tempo e cambia la realtà- in Mensa da incubo (Nightmare Cafeteria) c'è ancora spazio per il citazionismo. 
Matt Groening e il suo team ci infilano persino i Pink Floyd


La citazione  è un pò nascosta ma si tratta della scena in cui i ragazzini cadono nel frullatore


E' un rimando al film The Wall dove viene suonata anche la celebre Another Brick in the Wall part 2 e in cui vediamo i bambini -formati dalla scuola- saltare in un gigantesco tritacarne dall'alto di un nastro trasportatore



Treehouse of Horror VI
Senza introduzione passiamo subito ai titoli di Testa... letteralmente.


Vediamo un Krusty senza capoccia correre su un cavallo e scagliare la sua facciona contro lo schermo facendo apparire la scritta Treehouse of Horror VI


Il primo segmento dell'episodio L'attacco degli scorfani alti 16 metri (Attack of the 50ft. Eyesores) vede Homer far incazzare la statua di una mascotte di un fast food, tale Cicciotto Picciotto, che si risveglia magicamente e attacca Springfield. 
La situazione verrà risolta solo dalla musica di Paul Anka


Il secondo è Incubo a Evergreen Terrace (A Nightmare on Evergreen Terrace) è la parodia di Nightmare con un giardiniere Willy nei panni di Freddy Krueger


Adori il sapiente modo con cui è stato scritto il tutto. 
Compreso l'omaggio ai cartoni animati di Tex Avery nel sogno iniziale


Ed arriviamo al terzo ed ultimo segmento Homer³ -dove per sfuggire ad una visita di Patty e Selma- Homer si rifugia in un mondo in tre dimensioni. 
Homer³ fu un episodio totalmente in 3d, una novità nel palinsesto TV dell'epoca.

Da bambino adoravi questo episodio, anche se oggi può far sorridere data la CGI arretrata, ma nel 1995 rendeva i Simpson più reali... ed alla fine Homer arriva proprio nel nostro mondo , osservato con stupore dalla gente comune.


Ed anche quest'anno siamo giunti alla fine dello speciale. 
Buon Halloween!

E attenti alla spalle!

"Ahi! Colpito alla schiena mi hai, dolore mi fai!"


-Nero-

Membri appartenenti alla Geek League

Marco Contin - Fantasmi, streghe e vampiri nelle...
Plot Tyrant - La famiglia Addams (2019)
FPerale - Crimson Peak (2015)
Mikimoz - Sleepy Hollow: retrospettiva sul cortometraggio horror della Disney
Pakos - Medievil: il fantasy-horror che cambiò le regole ispirandosi a Tim Burton
Marco Nero - I Simpson e i migliori episodi de "la paura fa novanta"
Arcangelo - American Horror Stories stagione 1 - Recensione
Nostalgeek - Archie Halloween Spectacular (2021)
Orso Chiacchierone - Caparezza - Kitaro


25 commenti:

  1. Ci sono alcuni degli episodi migliori e non solo di Halloween dei simpson in questa carrellata, ottimo post e auguri! Cheers

    RispondiElimina
  2. Buon Halloween! Hai pescato talmente tanto nel passato che ricordo tutti questi episodi strepitosi! Quando il citazionismo è usato nel modo giusto! :--D

    RispondiElimina
  3. All'epoca devo averli visti quasi tutti ma ora li ricordo poco, mi hai fatto venir voglia di rivedermeli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedili tutti. Fino alla stagione 15 si sono atte uti su buoni livelli. Ma questi per me sono i migliori ;)

      Elimina
  4. nel primissimo "La paura fa 90" da noi abbiamo sostituito la voce di Jones (famosa per Lord Fener, ma non così iconica, né tantomeno con un doppiatore fisso) con quella decisamente più riconoscibile di Paolo Lombardi (la voce di Hitchcock), al netto del terzo episodio come hai giustamente fatto notare.

    La decadenza dei Simpson si nota tantissimo dagli episodio di Halloween: se nei primi episodi citavano tantissimo classici horror degli anni d'oro (i mostri Universal, King Kong ecc...) o "Ai confini della realtà", negli anni successivi e quindi più recenti, si sono dedicati a soggetti molto "meh", tipo la parodia di Twilight o tanta altra roba abbastanza dozzinale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la serie dei Simpson è proprio decaduta. Come giustamente hai fatto notare... Io non la seguo più. Non solo per la perdita di gran parte del cast di voci storiche. Ma anche perché la qualità di tutto dopo la stagione 15 ha cominciato a calare

      Elimina
  5. Bellissimi episodi! Il gremlin di Treehouse of Horror IV è una parodia di un episodio del film Ai Confini della Realtà, che poi è un remake di un episodio della serie classica, diretto da George Miller. Mentre l'episodio degli scorfani alti 16 metri penso si ispiri al film Attack of the 50 Foot Woman del 58, inedito in Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Molti episodi riprendevano da i confini della realtà. Sia titoli che per immaginario. Tuttavia prina di Twilight Zone la leggenda dei gremlin che smontano gli aerei degli aviatori è stata creata da Roal Dahl ;)

      Elimina
    2. sì. Poi la Disney doveva trarne dei cortometraggi, poi misteriosamente invece uscirono 2 corti Warner Bros (la versione Disney è stata riesumata per i videogiochi di Epic Mickey)... poi la Warner utilizzò il nome per i mostriciattoli di Dante, su sceneggiatura di Columbus (che saggiamente ha mantenuto il diritto di veto per nuovi film, cosa che ci ha evitato remake moderni!)

      comunque il corto dei Simpson richiama gli episodi di Ai Confini della Realtà... scrivo al plurale perché ne hanno fatto 3 versioni: nella serie originale, nel film e nella serie anni '80!

      Elimina
    3. Si ma la scena riprende paro paro l'episodio di Ai Confini della Realtà 😉

      Elimina
    4. A parte il riferimento a The Twilight Zone, mi pare che nella seconda guerra mondiale girasse la voce dei gremlin come responsabili del malfunzionamento degli aerei (immagino che gli standard di sicurezza fossero più bassi, ai tempi).

      Elimina
  6. Adoro gli episodi horror dei Simpson...Questi da te citati sono effettivamente tra i migliori. Ricorderei che l'episodio dei gremlins è una citazione de "Ai confini della realtà" sia la serie classica che del film del 1983. Inoltre l'episodio di Dracula cita anche "Le notti di Salem" di King,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delle Notti di Salem non sapevo! Ma ti assicuro che ad ispirare l'episodio di Twilight Zone è ispirato a sua volta dal romanzo di Dahl, che ha effettivamente creato i Gremlin!

      Elimina
  7. Tutti fantastici, manca uno in particolare però, tra quelli che mi piacciono di più, ne scrissi esattamente 3 anni fa, quello con "La mosca" ;)

    https://pietrosabaworld.blogspot.com/2018/10/hallowgeek-2018-la-paura-fa-novanta-viii.html

    RispondiElimina
  8. bellissimo articolo e stupendi episodi, la mia infanzia e le mie medie
    buon Halloween^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon halloween a te Austin! Grazie per i complimenti al pezzo!

      Elimina
  9. Beh, visti e rivisti tutti, il primo proprio qualche giorno fa, e sono effettivamente tra i migliori, alcuni li ricordo a memoria!
    Su quello con Homer 3d hai perfettamente ragione, oggi fa sorridere ma lo trovò sempre fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh. Quanto erano "veri" I Simpson con quella veste grafica? ;)

      Elimina
  10. Gli episodi di Halloween dei Simpson sono sempre stati i miei preferiti della serie, anche quando non colgo tutte le citazioni, mi fanno sempre morire dal ridere.
    Ultimamente meno, la serie ha avuto un calo generale e gli episodi al giusto livello sono meno di un tempo, purtroppo. Anzi, sono proprio rari!
    Ho continuato a seguirli, ma da qualche anno a questa parte sono rimasto decisamente indietro, dunque anche gli ultimi episodi di Halloween me li sono persi :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale la serie per me è decaduta, e di conseguenza anche i suoi special di Halloween :(

      Elimina